skip to Main Content

Copertina per il nuovo disco dei Fabularasa

Illustrazione di copertina del nuovo disco dei Fabularasa

L’imminente uscita del nuovo album dei Fabularasa mi regalerà una doppia emozione: innanzitutto non vedo l’ora di gustare le undici canzoni nuove di zecca di quello che a mio avviso è il miglior gruppo italiano degli ultimi anni, in secondo luogo sono orgoglioso che per la copertina di D’amore e di marea sia stata scelta la mia opera A passione, che mi auguro porti fortuna e successo alla band. Il disco verrà presentato in anteprima nazionale giovedì 31 Maggio, con un concerto al Ke Nako di Roma in via dei Piceni 24. Chiunque possa cerchi di non mancare, vi assicuro che ne vale la pena. La raffinatezza di canzoni venate di jazz, le liriche poetiche, il profondo attaccamento ad una tradizione popolare nobile e gli straordinari appunti strumentali tendono insieme a una leggerezza impegnata: troverete tutto questo e molto altro nel progetto Fabularasa.
“Se il primo En plein air era il disco dell’aria, D’amore e di marea è il disco dell’acqua; dell’acqua e della sete. La vita in mare di viaggiatori, marinai, profughi e contrabbandieri, il Mediterraneo come pratica quotidiana, come rumore di fondo. Un racconto in undici capitoli di una ricerca necessaria, di un’inquietudine. Come una conchiglia che restituisce l’illusione del suono del mare, le canzoni di questo disco raccolgono una molteplicità di suggestioni: l’eco della Primavera Araba, la lezione morale di Giuseppe Di Vittorio, il congedo di Ettore Majorana, la fatica dei braccianti di Puglia ai primi del Novecento, la lucida visione profetica di Pier Paolo Pasolini, la ‘Musica leggera’ di Mascagni e ancora storie private, lettere e serenate”.

Potrebbe anche interessarti:

This Post Has 2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top