Ritratto di Tango

Ritratti di gatti su pietraUn nuovo ritratto su pietra. Il soggetto è un bellissimo micio di nome Tango commissionato da Marta di Roma, che ringrazio. Tango ha un mantello soffice e corto di colore grigio-tortora in alcuni punti più chiaro e in altri più scuro. La pietra che ho scelto è molto particolare: presenta una doppia gobba che dona movimento e volume alla schiena del felino. Per visionare altri ritratti di gatti su pietra clicca qui.

Potrebbe anche interessarti:

Indovinelli visivi: droodle #6

Indovinelli visivi divertenti | Funny droodles by Roberto Rizzo
Pensavate mi fossi dimenticato dei mitici droodles? Tutt’altro! Ecco un indovinello visivo nuovo di zecca per la gioia di tutti voi lettori…Cercate di resistere alla tentazione di cliccare subito sulla soluzione e provate a darmi la vostra spremendo le meningi e magari scrivendola nei commenti. Spesso le risposte ‘alternative’ si rivelano ancora più spiazzanti e divertenti delle mie!

Mostra soluzione

Due pidocchi sulla testa di un calvo ricordano i bei tempi andati

Potrebbe anche interessarti:

Ritratti di cani su pietra | Casper

Ritratti di caniCasper è un meraviglioso meticcio che è stato molto bello riprodurre su pietra. Ha un occhio bicolore per metà nocciola e per l’altra azzurro che lo rende davvero unico e il suo pelo candido e morbido è impreziosito da eleganti zone maculate. Tra i ritratti di cani che ho realizzato negli ultimi mesi è stato forse il più entusiasmante ma anche impegnativo, sia per quanto concerne la ricerca del sasso adatto, (doveva essere piuttosto grande ma al tempo stesso regolare), sia perché contrasti e volumi dei cani chiari sono sempre più complicati da rendere. Mi ritengo però molto soddisfatto del risultato e mi auguro che lo siano anche Caterina e Morgana, le gentili padrone di Casper che mi hanno contattato da Deiva Marina in provincia di La Spezia e che saluto e ringrazio. Il sasso è stato dipinto anche sul retro, firmato, protetto con vernice finale opaca e verrà presto spedito completo di certificato di garanzia di autenticità. Ricordo che per ordinare un ritratto su pietra o su tela del vostro fedele amico a quattro zampe basta inviare una sua foto compilando il modulo contatti. Il costo varia in base alla dimensione dell’opera e ai tempi di realizzazione. Scrivendomi riceverete senza impegno un preventivo dettagliato e i prezzi dei vari formati.Ritratti di cani sui sassi

Potrebbe anche interessarti:

Bomboniere per Cresima

Sassi dipinti bomboniere cresima

Ho appena terminato una serie di bomboniere per Cresima su richiesta di Antonella dalla provincia di Milano, che ringrazio di cuore. Ispirandomi alla colomba dello Spirito Santo, uno dei simboli più importanti dell’iconografia cristiana, ho realizzato un lavoro personalizzato, con un sole fiammeggiante sullo sfondo che ne esaltasse il candore. Nel becco della colomba ho aggiunto il rametto d’ulivo simbolo della pace. Ogni bomboniera misura circa 7 cm, ne ho ingrandita una per evidenziarne i dettagli. Sul retro di ogni sasso, scritti a pennello, ci sono la data del giorno della cresima e il nome del festeggiato. Sei interessato anche tu alle bomboniere su pietra? Hai in mente un’idea originale da realizzare? Compila senza impegno il modulo contatti e riceverai una risposta al più presto!

Sassi dipinti bomboniere per cresima

Potrebbe anche interessarti:

Rapaci notturni dipinti sui sassi | Assiolo e allocco

Sassi dipinti civetteCome dicevo in un articolo di qualche giorno fa la famiglia dei rapaci notturni è davvero numerosa e vanta una schiera di appassionati e collezionisti da ogni parte del globo. Quelli in foto sono un assiolo (appollaiato sul tronco) e un allocco comune. Li ho realizzati su sassi di una decina di centimetri circa e ho postato un ingrandimento della faccia per farvi apprezzare la cura dei particolari: pensate che il diametro dell’occhio misura appena otto millimetri. Ma gufi e civette portano fortuna o sfortuna? Da buon napoletano conosco i detti popolari che li dipingono come messaggeri del malaugurio. Questa cattiva reputazione probabilmente si ricollega al fatto che sono creature che si muovono nelle tenebre. Al contrario (ed anche io la penso così), in molti paesi del nord europa questi magnifici uccelli sono considerati animali sacri e vederne uno è segno di buon auspicio. Nel Medioevo gufi e civette erano simbolo di saggezza e sapienza. Una bella leggenda spagnola infine narra che un tempo il gufo fosse un uccello diurno dal bellissimo canto che dopo aver assistito alla crocifissione di Gesù sul Golgota ripudiò la luce del sole tramutando il suo verso soave in una sorta di singhiozzo per la morte del figlio di Dio.

Gufi su pietra

Potrebbe anche interessarti:

Pagina 30 di 47« Prima...1020...2829303132...40...Ultima »