skip to Main Content

Onda lavica

Onda lavica’ è l’ultimo carboncino su carta realizzato per il ciclo ‘Camera a sud’ (titolo suggerito da una splendida canzone di Vinicio Capossela); un omaggio alla straordinaria esperienza paesaggistica del nostro meridione, sempre più devastata dal cemento e negli ultimi quarant’anni mai veramente tutelata con serie politiche di salvaguardia ambientale.

Mi affascinava l’idea di reinterpretare alcuni scorci mediante l’utilizzo del bianco e nero, sfruttando l’energia vibrante del segno sulla grana ruvida della carta, in modo da sottolineare l’asprezza di luoghi nei quali la ricchezza della cultura e la storia si intrecciano con la natura, dando vita a panorami unici al mondo. In questo lavoro in particolare il confine tra figurativo e astratto si è fatto più sottile, permettendomi di esplorare sentieri espressivi nuovi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top