skip to Main Content

Una volpe dipinta in digitale!

Diciamocela tutta: in qualunque mestiere, col passare degli anni, si affaccia prima o poi un desiderio di cambiamento, per trovare stimoli nuovi. Sta succedendo inevitabilmente anche a me, che dopo un quarto di secolo passato ad utilizzare tecniche tradizionali per i miei lavori, sto approcciando alla pittura digitale.

Volpe dipinta in digitale

L’acquisto di un iPad pro, della Apple pencil e l’utilizzo dell’app Procreate si sta rivelando folgorante sotto questo punto di vista. La risposta del pennino praticamente priva di latenza offre un’esperienza di disegno del tutto simile a quella reale. Questa volpe è il mio secondo dipinto realizzato interamente in digitale.

Sto lentamente imparando ad usare l’applicazione nel modo giusto, scoprendo di volta in volta le incredibili opportunità che offre, ma naturalmente ho ancora tanta strada da fare. Niente scorciatoie comunque: si tratta di un lavoro impegnativo e per nulla rapido come si potrebbe immaginare, ma mi ha regalato momenti di puro relax.

Il risultato è molto realistico, direi quasi fotografico. Sarei davvero curioso di conoscere le vostre impressioni: che ne pensate dell’arte digitale? Siete critici o favorevoli? Lasciate un commento, grazie!

Questo articolo ha 2 commenti
  1. “ma naturalmente ho ancora tanta strada da fare. ”

    E meno male…

    Mah, a me pare assolutamente perfetto, sono curioso delle dimensioni dell’opera perché vedo dei livelli di particolari che si trovano solo in dipinti fotorealistici di enormi dimensioni.

  2. Ciao Giuliano, grazie del commento!
    Il dipinto misura concretamente 35 x 30 cm per 300 dpi di risoluzione.
    In effetti apprezzo il digitale anche perché, zoomando a piacimento l’immagine, posso essere ancora più preciso nel rifinire i dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top