skip to Main Content

Riflesso

Riflesso

Riflesso‘ è un disegno a carboncino, matita di grafite e creta bianca su carta ruvida a grana media.

Ispirandomi inizialmente a uno scorcio dell’entroterra cilentano ben presto ho abbandonato l’immagine di riferimento e la mano ha preso a viaggiare per conto proprio fino a trasformare la conca naturale di partenza in una gola aspra circondata da una vegetazione molto più fitta e minacciosa, che si riflette in uno specchio d’acqua quasi oleoso.

Il risultato mi ha ricordato certe atmosfere inquietanti presenti nelle incisioni realizzate da Gustave Doré per la Divina Commedia e nei paesaggi di Arnold Böcklin, artista che amo profondamente. Il paesaggio metafisico sembra cristallizzato, senza tempo. Cosa ci attende alla fine della gola? Perché quella luce lontana?

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top