skip to Main Content

Gatti siamesi

Questi sono due piccoli gatti siamesi dipinti su pietra qualche tempo fa. Ad una prima occhiata possono sembrare uguali, ma prestando più attenzione si notano delle differenze sostanziali tra loro: cambiano l’espressività, l’azzurro degli occhi, la rotazione della testa e il movimento della coda. Amo questo aspetto della rock painting art, l’unicità di ogni sasso è garantita non solo dal fatto che non ne esistono in natura due identici, ma anche dal mio approccio sempre diverso al disegno di base e alla scelta dei colori.

Questo articolo ha 9 commenti
  1. Sei fantastico! Questi due gattini sono meravigliosi, li adoro! Adoro le persone in gamba come te, un autentico artista…ce ne sono talmente pochi!

  2. LI TROVO MENO REALISTICI DEGLI ALTRI RITRATTI DI GATTI SU SASSO CHE HAI DIPINTO, MA UGUALMENTE MOLTO BELLI!!

  3. @ Lucia: in questo caso, non trattandosi di ritratti da foto, ho potuto ‘esprimermi’ più liberamente, ma sono comunque soddisfatto del realismo ottenuto, considerato anche che si tratta di sassi molto piccoli. C’è da dire che i siamesi sono gatti particolari, non facili da rendere, bisogna avere una mano estremamente delicata per ottenere contrasti e sfumature morbidissime. Grazie del commento!

  4. Grazie Roberto, non voleva essere la mia una critica a questi bellissimi lavori dei gatti siamesi dipinti su sasso, solo che li trovavo un po’ diversi dagli altri, hai spiegato meglio di me quello che volevo intendere!!!
    Sei un grande e soprattutto uno dei pochi che risponde sempre ad ogni commento con molta umilta’!!
    Ti ringrazio. lucia.

  5. Li trovo stupendi!
    Visto che sul tuo libro questo tipo di gatti non c’era e siccome non sono proprio facilissimi da realizzare, perchè non crei delle dispense, magari a pagamento con le spiegazioni passo passo?
    Sono interessata soprattutto a questa razza poichè una mia amica avendo un siamese, da tempo mi ha chiesto di realizzargliene uno su un sasso, ma fin’ora non ho avuto il coraggio di provare ;o)

  6. Ciao Maria,
    ti ringrazio del consiglio! Riguardo le dispense passo-passo (sulle quali sto già lavorando e che conto di rendere disponibili online in autunno o entro fine anno) devo dire che trovo l’idea del siamese ottima. Si tratterebbe di un progetto dedicato a chi ha già dimestichezza con la rock painting art, perché è un gatto più complesso di altri da realizzare, ma credo che riscuoterebbe un buon successo, visto che nel mio manuale non l’avevo proposto.
    Un saluto, a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top